Home / DI COSA PARLIAMO / Libri / Lo sguardo degli altri

Lo sguardo degli altri

Nella storia di un ragazzo autistico le nostre difficoltà di accettazione del diverso.

Spesso mi sono chiesto quale possa essere l’idea che prende vita nella gente quando si incontrano ragazzi diversamente abili.

Cosa significa essere diversamente abili in una società che ti distanzia, che è spesso assente, superficiale, malgrado il grado di conoscenza oggi acquisita?

Diversamente abili: ai miei occhi sono ragazzi speciali.

Speciali perché in grado di farmi emozionare, riflettere soprattutto.

Voglio parlarvi di un racconto intenso, profondo, una storia in grado di farci pensare alle difficoltà delle relazioni umane, alla non accettazione del diverso.

Ma prima di sfogliare insieme le pagine di  questo racconto, ritengo che sia importante fare la conoscenza di Ben, il protagonista, un ragazzo autistico.

L’ autismo è una sindrome comportamentale causata da un disordine dello sviluppo, ed è una disabilità permanente.

La diversità di Ben emerge attraverso la lettura, facendoci percepire l’emozione e la difficoltà del protagonista nel relazionarsi con il mondo adolescenziale.

Ben x, è il titolo del libro, narra la storia di Ben, del suo rapporto con la scuola e con la società. E di come Ben, grazie alle attenzioni della madre, cerca di vivere nel miglior modo possibile la quotidianità.

Malgrado la sua quotidianità sia scandita nei minimi dettagli, viene sconvolta da un muro di ignoranza, che si materializza nei suoi compagni di classe, i quali, giornalmente lo torturano con insulti e soprusi: “ Ben! Scusami tanto! Non lo sapevo mica, che eri diverso… insomma, non è mica colpa tua se sei un marziano”.

I compagni scoppiano a ridere, Ben cerca aiuto con gli occhi, ma come sempre non c’è nessuno.

La sua vita cambierà quando attraverso una chat conoscerà una ragazza misteriosa, che lo condurrà verso una inaspettata felicità.

 

Gianfranco Chieppa

 

BEN X

di Nic Balthasar

Casa Editrice Giunti.

19/12/2013