Home / DI COSA PARLIAMO / Mobilità / Kivi, l’auto che si guida in carrozzina

Kivi, l’auto che si guida in carrozzina

Kivi Tour e Back Tour sono due autovetture innovative pensate e progettate per permettere alle persone con ridotte capacità motorie la guida e il trasporto in carrozzina.

Le due vetture, Kivi Tour e Back Tour, nascono dalla trasformazione della Chevrolet Orlando: auto familiare di grandi dimensioni, dal design originale ed estremamente funzionale; la strumentazione è stata posizionata in modo intuitivo per rendere disponibili immediatamente tutte le informazioni al guidatore e ai passeggeri.

 

La grande novità di Kivi Tour è la possibilità di poter trasportare fino a cinque persone di cui tre carrozzine e la possibilità, seppur omologata per consentire la guida in carrozzina, di mantenere, di serie, i comandi di guida originali per permettere a chiunque la guida della vettura.

Esternamente la vettura ha mantenuto il design originale. All’interno, invece, il pianale è stato ribassato e, in corrispondenza dei sedili anteriori, sono state installate due piastre elettriche per l’ancoraggio delle carrozzine.  Su queste piastre è possibile fissare anche i sedili originali, permettendo a chi la utilizza di decidere in qualsiasi momento se guidare o essere trasportato, sia sulla propria carrozzina che sul sedile originale.

Il pianale interno, ribassato e completamente orizzontale, permette al guidatore in carrozzina di avere la stessa visuale di guida che avrebbe una persona seduta sul sedile originale.

Salire sulla vettura e raggiungere la posizione desiderata è semplice: tramite un radiocomando l’utilizzatore può coordinare l’apertura del portellone posteriore, l’abbassamento del veicolo e la discesa della rampa elettrica. La carrozzina viene poi fissata nella posizione desiderata.

Kivi Tour può essere utilizzata in diverse configurazioni, eventualmente intercambiabili all’istante dal cliente, grazie alla presenza delle piastre di ancoraggio, delle ruote sotto i sedili anteriori e dei sedili posteriori reclinabili in verticale. Ossia:

  • Una carrozzina al posto guida e il sedile originale al posto passeggero anteriore
  • Una carrozzina al posto passeggero anteriore e il sedile originale al posto guida
  • Il sedile originale al posto di guida e il sedile originale al posto passeggero anteriore
  • Una carrozzina al posto di guida e una carrozzina al posto passeggero anteriore

In tutti i casi è possibile ospitare un’ulteriore carrozzina nel vano posteriore senza rinunciare ai due sedili posteriori.

 

Per coloro che invece hanno bisogno di una vettura per il solo trasporto delle persone in carrozzina, c’è Kivi Back Tour, progettata per permettere alla persona in carrozzina di poter viaggiare con tutta la famiglia, in totale sicurezza e confort. In assenza della carrozzina, si avrà a disposizione un normale veicolo a cinque posti con un bagagliaio maggiorato per borse e valigie.

E’ inoltre una vettura ideale per i tassisti che potranno trasportare una persona in carrozzina, i suoi accompagnatori ed i loro bagagli senza nessuna difficoltà.

Il pianale interno, ribassato e orizzontale, permette ai passeggeri in carrozzina di mantenere la normale posizione del proprio corpo per tutto il viaggio. Il funzionamento di salita e discesa è lo stesso del Kivi Tour.

 

Kivi Tour e Back Tour sono le nuove arrivate in casa Kivi, azienda leader nel settore della mobilità per persone con capacità motorie ridotte: che per prima ha introdotto in Italia la guida in carrozzina su veicoli con pianale ribassato, per consentire a chi guida ed agli eventuali passeggeri di restare sempre seduti sulla propria carrozzina.

I tempi di consegna per entrambe le soluzioni sono di circa 60 giorni; il costo per l’allestimento varia da 10 mila a 25 mila euro, a seconda dell’uso cui è destinata la vettura.

Per ulteriori informazioni sono disponibili i due siti: www.kivi.it e www.guidaincarrozzina.it.

 

B.B.

 Lisdha news n. 81, Aprile 2014

28/04/2014