Home / DI COSA PARLIAMO / Personaggi

Philippe Croizon: "Ho deciso di vivere"

16 anni fa Philippe Croizon perde gambe e braccia in un incidente domestico. Oggi nuota attraverso la Manica e grida al mondo il suo messaggio di speranza.

Mario Melazzini - Il coraggio di vivere

Parlando della sua malattia, la terribile sclerosi laterale amiotrofica, dice che si è trattato di un dono che ha trasformato la sua vita. Prima la crisi, poi dopo la lettura di Giobbe. Ora nel medico Mario Melazzini, di veramente inguaribile c'è solo la voglia di vivere e tanta rabbia perché ci si occupa più di chi vuole staccare la spina che di chi vuole continuare a vivere.

Daniela Zanetta verso la beatificazione

Era affetta da epidermolisi bollosa distrofica. Conoscevo da tempo la storia, bella e sconvolgente a un tempo, di Daniela Zanetta, divenuta recentemente "Serva di Dio", il primo passo verso la beatificazione.

La notte luminosa di Chiara M.

Una malattia che progressivamente riduce le funzioni vitali e i movimenti l'ha colpita da ormai vent'anni, ma lei Chiara, non si è arresa, anzi...

Alexandre Jollien - Il difficile mestiere di uomo

Cerebroleso dalla nascita, Alexandre Jollien ha trascorso diciassette anni in un istituto per disabili, poi attraverso lo studio della filosofia la sua vita ha acquistato un nuovo significato.

Incontenibile Giusy Versace!

Giusy Versace ha ventotto anni quando perde entrambe le gambe in un incidente, da lì inizia la sua nuova vita. La voglia di rimettersi in piedi sulle protesi, le paure, il dolore, il ritorno al lavoro, la voglia di correre, le medaglie, i record, un libro.

La scoperta di Jean

Jean Vanier, il fondatore delle comunità dell'Arca, dopo aver trascorso tutta la sua vita "ad addomesticare le sue paure" spiega che cosa gli hanno insegnato i disabili mentali accanto ai quali vive da cinquant'anni...