Home / DI COSA PARLIAMO / Sport

“Sport si può” nuota a pieno regime

Si è conclusa la ventesima edizione del progetto coordinato dalla Polha Varese che insegna il nuoto agli studenti con disabilità della provincia di Varese.

Due racchette e una pallina

Lo sport è una delle tante sfide di Alessio Pazienza, abituato a non fermarsi di fronte alle difficoltà

Un’idea diventata grande

Nato nel 2009 grazie ad un volontario del Sindacato Pensionati della Cgil di Besozzo, il progetto “Coesione Sociale, che vede protagonisti anziani e persone con disabilità, è diventato un modello esportato in altre province lombarde.

Correndo in Africa per un sogno

In Etiopia con Africa&Sport la corsa diventa un’occasione di solidarietà.

Le nuove sfide del Pararowing

Sempre più ragazzi chiedono di praticare questo sport, per il quale Gavirate è diventata punto di riferimento mondiale. Tra i progetti: portare a 32 le nazioni che gareggino a livello internazionale.

Fabrizio Sottile e Daniele Cassioli, due ragazzi normali

Obiettivi sportivi e nella vita di tutti giorni per un non vedente e un ipovedente varesini in cerca di autonomia e normalità.

La Polha nuota nell’AcquaRio!

La storica associazione sportiva varesina inizia il suo 35° anno di storia tuffandosi in una nuova avventura che ha nel mirino le Paralimpiadi del 2016 a Rio de Janeiro.

Paralimpici varesini a moto perpetuo

In provincia di Varese le attività e la promozione dello sport per persone con disabilità non si fermano mai.

Una diversamente intervista

Un’esperienza inaspettata e singolare raccontata da tre studenti dell’ISIS “E.Stein” di Gavirate ospiti a Bormio dell’iniziativa dedicata alla promozione e all’insegnamento dello sci da seduti promossa dalla direzione sociale dell’Asl di Varese in collaborazione con le associazioni Sestero onlus, Freerider Sport Events e il Centro Addestramento Alpino della Polizia di Stato.

Paralimpiadi -Lo sport per disabili all'attenzione del mondo

Nate nel 1948 in Inghilterra le Paralimpiadi hanno trovato proprio a Londra la loro edizione epocale e sono state seguite da miliardi di telespettatori attenti più alle prestazioni e alla storia degli atleti che alla loro disabilità. Tra i 97 atleti italiani anche un tecnico e quattro atleti varesini.

Velo Club Sommese

Agonismo e promozione caratterizzano il programma 2013 della squadra handbike della storica società ciclistica di Somma Lombardo presieduta da Silvio Pezzotta. E ora qualcuno progetta di arrivare a piazza san Marco a Venezia... in canoa!

Il Vharese più bello!

Lo sport per tutti promosso dalla onlus varesina.

Handicap Sport missione compiuta!

Si è concluso il campionato di serie B di basket in carrozzina che ha visto il ritorno all’attività della gloriosa Handicap Sport Varese fondata nel 1982.

Oliviero Bellinzani - Un uomo con le ali

L’alpinista speciale Oliviero Bellinzani si allena nella sua Valcuvia per entrare nel Club 4000 del Cai. Tanti sogni realizzati e da realizzare… con una gamba sola. “Io non mi sento un uomo senza una gamba, ma un uomo e un alpinista con una gamba”.

Polha Varese - Campioni di sport e di umanità

Il nuoto per disabili è praticato con successo in provincia di Varese grazie all’opera di varie associazioni, tra cui la Polha. Tante storie di successo, ma anche di profonda umanità.

Daniele Cassioli e lo sci nautico

Massofisioterapista nella vita il gallaratese Daniele Cassioli è diventato campione nello sci nautico per non vedenti. “Mi hanno proposto il ping pong, ma non fa per me, non sento l’aria sulla faccia…che tristezza…”.

Asd Freerider Sport Event - Sport senza barriere

La passione per lo sci non trova limiti grazie anche ad associazioni come l’Asd Freerider Sport Event.

I tre moschettieri dell’Inail

Hanno grinta da vendere Desirée, Angelo e Massimiliano che dopo un grave infortunio hanno scelto di “rinascere” attraverso lo sport.

Hilary Lister - Sfidando l'impossibile

Aveva 15 anni quando la distrofia simpatica riflessa, una malattia neurodegenerativa, l’ha costretta su una sedia a rotelle prima e l’ha resa quadriplegica poi. Ora riesce a muovere solo la bocca, la testa e gli occhi. Ma non darsi per vinta è la scommessa di Hilary, che è riuscita a diventare una navigatrice in solitaria. Il suo prossimo progetto è la circunnavigazione della Gran Bretagna.
Sport 20-40 »