Home / DI COSA PARLIAMO / Sport / Paralimpici varesini a moto perpetuo

Paralimpici varesini a moto perpetuo

In provincia di Varese le attività e la promozione dello sport per persone con disabilità non si fermano mai.

Reduce da una estate ricca di titoli europei, record nazionali e medaglie grazie soprattutto al non vedente Daniele Cassioli fuoriclasse assoluto dello sci nautico, alle stelle del nuoto Federico Morlacchi, Arianna Talamona e Fabrizio Sottile, alla Canottieri Gavirate e alla squadra di calcio del Vharese, preceduti in primavera dalla promozione in serie A di basket in carrozzina della gloriosa Handicap Sport OpenjobMetis Cimberio, il movimento varesino dello sport paralimpico inizia una nuova stagione festeggiando la conclusione del progetto “Cambio di Passo 2014” promosso dalla Direzione Sociale dell’Asl di Varese e coordinato dall’associazione di promozione sociale Sestero onlus.

“Quando nell’inverno scorso abbiamo visto muovere i primi passi dell’organizzazione di “Cambio di Passo” - racconta il Direttore Sociale Asl Lucas Maria Gutierrez – pensavamo di poter realizzare quattro o cinque eventi rivolti ad altrettante realtà del nostro territorio. Quello che è successo nei giorni a venire è stato incredibile quanto gratificante per spirito di partecipazione e condivisione degli obiettivi”.

Da gennaio a luglio 2014 gli eventi del progetto sono diventati 11: 7 in provincia di Varese, 1 in provincia di Grosseto, 2 in provincia Novara e 1 in provincia di Milano. Una settantina le realtà coinvolte per un totale di oltre 500 partecipanti.

Nel ricco calendario spicca la tre giorni di Bormio dedicata all’approccio con lo sci da seduti al quale hanno aderito 140 tra persone con disabilità, tecnici, operatori sanitari e volontari provenienti da 7 Regioni. Saltando dalla montagna al mare è stato un grande successo anche il progetto di Vela Terapia “Un Mare di Laghi” promosso da Regione Lombardia in collaborazione con Asl Varese e associazione Vela Insieme di Grosseto, dedicato a giovani con disabilità intellettiva e consistente in cinque uscite di due giorni in barca a vela sul Lago Maggiore con partenza da Sesto Calende seguite da altrettante minicrociere di cinque giorni in mare al largo della costa Toscana.

Altrettanto significativi e importanti gli altri appuntamenti organizzati dalle singole associazioni e aperti a chiunque al fine di reclutare nuovi atleti, semplici praticanti  e volontari.

Con l’arrivo dell’inverno riprenderà anche la stagione dello sledge hockey con l’Armata Brancaleone targata Polha Varese e una nuova edizione dello Ski Tour organizzato dall’associazione Freerider Sport Events in 9 diverse località con 12 tappe distribuite sull’intero territorio nazionale.

Mai fermi, mai scoraggiati dalle croniche difficoltà, propositivi e aperti ad ogni forma di collaborazione e promozione anteponendo il “noi” all’ “io”. Non è proprio così ma grazie all’impegno di tanti è lecito pensare che, per il bene comune, lo sia sempre di più.

 

Roberto Bof

 

Gli eventi realizzati nel progetto Cambio di Passo

 

1) 8 febbraio Varese: "All Star Game Basket in Carrozzina”

partecipazione in collaborazione con: Sportello Scuola Volontariato Provincia di Varese.
        

2) 22 febbraio Gavirate (Va): "Open day pararowing"

in collaborazione con: Canottieri Gavirate, Fic Lombardia.

 

3) 21/22/23 marzo Bormio (So): Sci integrato

in collaborazione con: Associazione Freerider Sport Events, Centro Addestramento Alpino Polizia di Stato
Associazione Unità Spinale Niguarda, Aias Busto Arsizio, Anffas Varese, Associazione Spina Bifida Italia,

Associazione "art4sport" Mogliano Veneto, Polha Varese, Vharese, CentroNaturAbile Varallo Pombia, Teleflex Italia.

 

4) 6 aprile Varallo Pombia (No): “Open day kayak & handbike”

in collaborazione con: CentroNaturAbile Varallo Pombia, Associazione Amici di Aias Varallo Pombia, Polha Varese.

5 aprile Teato Vela Varese: “Padri di una Buona idea”

 

5) 15 aprile serata celebrativa 5° anno SESTERO onlus
in collaborazione con:  Asl Varese, Provincia di Varese, Comune di Varese, Comune di Gavirate,  Fondazione Ascoli Varese, Gruppo Alpini Varese , Associazione “+ di 21” Cassano Magnago, Handicap Sport Varese, Acquamondo Varese, Art4Sport Mogliano Veneto.

 

6) 7 maggio Varese: “Open day basket in carrozzina”

In collaborazione con: HS Cimberio Varese.

7) Maggio/giugno/luglio/agosto Sesto Calende- Grosseto: “Progetto Velaterapia”

in collaborazione con: Asl Varese, Regione Lombardia, Associazione Vela InsiemeGRosseto, Cfpil Varese, Associazione “+ di 21” Cassano Magnago.

 

8) 25 giugno Aus Niguarda (MI): "Open day Scherma e Pet Teraphy"
in collaborazione con: Associazione Unità Spinale Niguarda, Associazione “art4sport” Mogliano Veneto.

 

9) 28/29 giugno Gerenzano: “Week End Sport Integrati”

In collaborazione con: Ardea onlus Gerenzano, Club Subacqueo Atlantide Gerenzano, Asd Gerenzanese Calcio, Polisportiva Salus Gerenzano, Federazioni Sportive Nazionali, 27 Associazioni e Società sportive di Varese, Como e Milano.

10) 15 luglio Varallo Pombia (No): “Giornata ASBI”
in collaborazione con: CentroNaturAbile Varallo Pombia, Freerider Sport Events, Associazione Spina Bifida Italia, Teleflex Italia.

 

11) 20 luglio Cocquio Trevisago: “Equitazione non vedenti”
Malnate: “baseball non vedenti”
in collaborazione con:  Centro Ippico Motto dei Grilli, Baseball I Patrini Malnate, Ciechi Sportivi Varesini.

Lisdha news n. 83, Ottobre 2014

 

04/11/2014