Home / RUBRICHE / Volo di parole / Articoli / Perché No!

Perché No!

Un incontro nuovo ti ha donato ciò che desideravi, quel “Perché No” pronunciato prima di buttarti e viverlo a pieno è stato determinante.

Perché farti bloccare da mille incertezze, senti, vivi e apriti al nuovo, sarà sempre meglio una piccola delusione, che dover convivere con rinunce pesanti da “digerire”.

 

Sogni, perché non dedicargli spazio, in giuste quantità rappresentano il “Sale” che anticipa preziosi sapori.

Perché privarti della compagnia di una bella persona e e non vedere dove vi porterà il “mare” di un bel sentimento, non ti riservare troppo facilmente giudizi negativi, chi lo dice che è troppo per te e che non lo meriti?

 

Spesso siamo troppo severi con noi stessi e troppo benevoli con gli altri, bisogna anche in questo caso trovare la giusta misura.

Perché non oltrepassare il timore e il dubbio e vedere cosa ci aspetta poco più avanti, può essere un brutto spettacolo, ma può essere anche bellissimo.

 

Vuoi andare oltre la prima impressione di quella persona, non ti resta che fare un passo in più, il resto poi verrà momento dopo momento.

Troppi forse spesso abitano la nostra mente, dimentichiamone qualcuno e regaliamoci più tentativi e meno rinunce, male che vada faremo un piccolo errore .

 

Perché, è una parola indice di curiosità, uniscila alla posività e alla volontà e non ti deluderà!

 

Un brindisi in compagnia, accettiamo l'invito ricco di novità? Perché No!

05/02/2017